Evangelizzare oggi a Caserta
28-29-30 Ottobre 2013

“La testimonianza, radice e fondamento della nuova evangelizzazione”

1. Il primato della testimonianza
2. I volti della testimonianza
3. Le radici della testimonianza

1. Il primato della testimonianza
Papa Francesco, il 14 Ottobre 2013, ha detto: «Nel nostro tempo si verifica spesso un atteggiamento di indifferenza verso la fede, ritenuta non più rilevante nella vita dell’uomo. Nuova evangelizzazione significa risvegliare nel cuore e nella mente dei nostri contemporanei la vita della fede. La fede è un dono di Dio, ma è importante che noi cristiani mostriamo di vivere in modo concreto la fede, attraverso l’amore, la concordia, la gioia, la sofferenza, perché questo suscita delle domande, come all’inizio del cammino della Chiesa: perché vivono così? Che cosa li spinge? Sono interrogativi che portano al cuore dell’evangelizzazione che è la testimonianza della fede e della carità. Ciò di cui abbiamo bisogno, specialmente in questi tempi, sono testimoni credibili che con la vita e anche con la parola rendano visibile il Vangelo, risveglino l’attrazione per Gesù Cristo, per la bellezza di Dio».
Di questi tempi non abbiamo bisogno di credere soltanto, ma abbiamo bisogno di credenti credibili. Qualcuno diceva: “come sarebbe bello il cristianesimo senza i cristiani”. La testimonianza negativa di cristiani che parlavano di Dio e vivevano contro di Lui ha oscurato l’immagine di Dio e ha aperto le porte dell’incredulità. Abbiamo bisogno di uomini che tengano lo sguardo dritto verso Dio imparando da Lui la vera umanità. Soltanto attraverso uomini toccati da Dio, Dio può far ritorno presso gli uomini. Questa testimonianza, ovviamente, deve essere autentica: di false testimonianze è piena la storia e la cronaca della Chiesa
...>>>

Intervento don Antonello Giannotti - Intervista

Intervento dott. Pietro Rocco

Invito


*clicca sulla foto per ingrandirla e prosegui la visione con i tasti prev e next
che appaiono posizionando il mouse in alto a destra e a sinistra sulla foto

PdJ© 2011Parrocchia Buon Pastore