Parrocchia Buon Pastore

1 giorno 6 ore fa

XV to Fratelli e sorelle pace a voi. Oggi ascoltiamo che gli apostoli sono inviati ad annunciare il Regno per la conversione degli uomini.
Gesù li esorta a non portare fardelli, (né pane, né sacca, né denaro ...)così anche noi dobbiamo liberarci dei nostri. Le idee, il credo politico, le opinioni sui problemi del nostro tempo, spesso ci distolgono dalla via indicata dal Cristo.
Gesù li manda in due per sostenersi l’uno con l’altro, unire le forze per raggiungere la meta e solo con un bastone per aiutarsi nel cammino.
Li vuole liberi e obbedienti alla chiamata come anche noi dobbiamo essere liberi quando Egli ci chiama. Il nostro compagno di viaggio è la Chiesa e il nostro bastone è Lui.
Come le scorse domeniche anche oggi ci viene chiesto di avere fede. Rispondere “eccomi” lasciando al secondo posto le cose terrene ( lavoro, denaro, svago…) poi metterci in cammino per diventare messaggeri e annunciatori del suo amore.
Buona domenica. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

1 giorno 18 ore fa

Parrocchia Buon Pastore

2 giorni 13 ore fa

Campo estivo PARROCCHIA BUON PASTORE 2024: un piccolo resoconto
Si è conclusa oggi, 12 luglio 2024, l’esperienza del campo estivo che ha coinvolto i giovani della Parrocchia del Buon Pastore di Caserta. Un’avventura durata quattro settimane, ricca di attività e momenti di condivisione.
A monte di questo evento c' è stato un lungo lavoro di preparazione perché organizzare , pianificare e realizzare un campo estivo con la presenza di un centinaio di iscritti richiede tanta attenzione e tanto impegno: scegliere e concordare un tema guida che consenta di coniugare un percorso che, pur se divertente, abbia anche un' impronta spirituale ,spesso non considerata dai giovani ; programmare con i collaboratori i vari step dell' impresa assegnando incarichi, ruoli e mansioni; prevedere tempi, sostituzioni, alternative ed altro in corso d' opera. Realizzare e portare a termine nel miglior modo possibile quanto ideato non è facile! Ma don Michele Della Ventura, il giovane parroco che è riuscito a conquistarsi la stima e il seguito di tanti collaboratori, ha saputo gestire con competenza la macchina organizzativa e ad attivare una proficua interazione tra i ragazzi, tra i loro genitori e soprattutto tra tutti i numerosi volontari che, a vario titolo, hanno offerto un’esemplare disponibilità. Preziosissima si è rivelata la collaborazione dei giovani animatori che, opportunamente preparati, hanno saputo affiancare i partecipanti in ogni attività e per ogni necessità prevista dal campo.
VIA VAI si legge su ogni maglietta indossata da adulti e ragazzi perché questo è lo slogan scelto come messaggio per indicare ai ragazzi che l’esperienza del campo è anche e soprattutto un cammino, inteso non solo nel significato letterale del termine ma come metafora dell’interrogarsi continuamente all' interno di sé stessi, per cercare le tante risposte che affollano l’animo e che in ultima analisi non sono altro che il desiderio di Dio.
La presenza delle strutture presenti al Buon Pastore ha permesso di gestire in completa autonomia i vari momenti del campo organizzati secondo un prestabilito programma di base: al mattino letture, canti, preghiere e riflessioni in chiesa per riscoprire la bellezza dell’incontro con il Signore, a seguire uno snack break offerto a turno dai genitori e un intervallo ludico per favorire la socievolezza, la condivisione e migliorare la consapevolezza di pregi e difetti di ognuno. In alternanza a questo schema sono state previste mattinate particolari accolte molto favorevolmente da tutti: una visita guidata al parco della Reggia di Caserta e per ben due volte fresche nuotate alla piscina Acqua blu di Castel Morrone. Terminate le attività mattutine, a mezzogiorno il pranzo gestito in completa autonomia dagli instancabili volontari, data la presenza di un’attrezzata cucina e di menù prestabiliti con largo anticipo. Le ore più calde del primo pomeriggio sono state dedicate ai vari laboratori allestiti nelle sale dell’oratorio e condotti da maestri esperti di provata professionalità : mani in pasta, pittori in erba, riciclo creativo della carta, scenografie di richiamo al Signore degli anelli, scuola di musica, di ballo e di recitazione; insomma il laboratorio non solo come passatempo ma soprattutto un’occasione per esercitare capacità di attenzione, di osservazione e acquisizione di tecniche e procedimenti con realizzazione di un prodotto pronto per una mostra finale.
Tutto si è svolto con tranquillità e i piccoli disguidi, che non sono mancati, sono stati gestiti senza gravare sul buon esito di quanto programmato.
Un grazie particolare a tutti: ai ragazzi che si spera possano continuare a vivere le loro giornate in serenità e armonia, ai genitori con l’augurio che riescano a seguire con amore e giudizio i propri figli, ai volontari che mantengano fermo il proposito di donarsi per amore del prossimo e a don Michele che conservi quell’entusiasmo e quell’ottimismo che manifesta in ogni occasione per trainare la comunità parrocchiale verso traguardi sempre più alti al servizio della Chiesa.

Parrocchia Buon Pastore

1 settimana 1 giorno fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Oggi troviamo Gesù che dopo aver salvato l'emorroissa e la fanciulla torna al suo paese per aiutare la propria gente. Ma «un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua...». Il suo popolo ha la presunzione di conoscerlo bene e questo impedisce a Gesù di compiere prodigi. Così siamo noi: arrivati a un certo punto del cammino di fede, di solito alla prima Comunione, interrompiamo la nostra conoscenza di Gesù perchè pensiamo ormai di conoscerlo. Questo ci impedisce di crescere nell’amore di Dio e nella fede che resta bloccata,immatura. Allora ci nutriamo di superstizioni, andiamo verso altre religioni o culture, oppure restiamo cristiani incapaci di riconoscere Cristo perché non si è arrivati a comprendere che la fede è uno stile di vita. Una fede ferma alla fanciullezza è piccola. La fede deve però essere giovane nella misura in cui si pratica, si alimenta costantemente, si tiene viva. Altrimenti è solo obsoleta!
Carissimi, alleniamoci alla fede che ci permetterà di riconoscere Gesù nella nostra vita e Lui "ci scandalizzerà" perché ci mostrerà cose sempre nuove.
Buona domenica. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

1 settimana 1 giorno fa

Al parco Laudato Sì per un’occasione di rigenerazione , scoperta e apprendimento!
L'invito è per tutti 👍

Parrocchia Buon Pastore

1 settimana 2 giorni fa

Parrocchia Buon Pastore

1 settimana 6 giorni fa

Periodico parrocchiale. Luglio 2024

Parrocchia Buon Pastore

2 settimane 1 giorno fa

Fratelli e sorelle, pace a voi.
Oggi il Vangelo ci invita a riflettere sulla dolcezza della fede. La fede in Gesù è una fede che salva. Pensiamo all'emorroissa, che con coraggio tocca il mantello di Gesù e guarisce, e a Giàiro, che affida sua figlia a Gesù e la vede risorgere. Questi passi del Vangelo ci mostrano come la fede sincera e convinta possa operare miracoli.
Gesù ci invita a fidarci di Lui con tutto il cuore. Quando «prese la mano della bambina», vediamo Dio che ci prende per mano, ci guida e ci ama teneramente. Gesù ci dice: "Alzati, sorgi, risplendi e amami come io amo te". Egli è sempre accanto a noi, nella gioia e nel dolore, pronto a sostenerci. Dobbiamo solo avere fede in Lui, perché nel dolore, nelle prove e nella vita, Egli è sempre con noi.
Con la fede in Gesù, troveremo la forza di superare ogni difficoltà e abbracciare la vita che ci ha donato. Oggi siamo invitati a far crescere la nostra fede, credendo in Colui che tutto può. Ricordiamo che l’uomo ha dei limiti, ma Dio no. Lasciamo che la nostra fede in Gesù ci guidi e ci sostenga, sapendo che Egli ci tiene sempre per mano.
Buona domenica a tutti.Don Michele

Parrocchia Buon Pastore

2 settimane 3 giorni fa

Cosa significa sperare e agire con il creato? Come vivere questo spirito di fraternità universale? 🤲🌱

Pubblicato il Messaggio di #PapaFrancesco per la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato 2024 "Spera e agisci con il creato" 👇
www.humandevelopment.va/it/news/2024/messaggio-papa-francesco-giornata-mondiale-di-preghiera-per-creato.html Alessandra Smerilli

Parrocchia Buon Pastore

2 settimane 3 giorni fa

Parrocchia Buon Pastore

3 settimane 1 giorno fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Domenica scorsa Gesù ci ha parlato del Regno, oggi ci fa riflettere sulla FEDE. La tempesta degli apostoli va paragonata a quelle della nostra vita, alle situazioni difficili che incontriamo. Gesù dice a loro e a tutti noi: "non avete fede?" E' necessario coltivare la fede nei momenti bui e difficili, per sperimentare la forza di Dio nella nostra vita.
Capitano momenti duri, drammatici, una malattia mortale che porta via una persona cara, la perdita di un figlio, una sciagura improvvisa e devastante ma nonostante la disperazione e il dolore tante persone, proprio in quei momenti, riescono a realizzare la propria conversione. Certo in quei momenti sembra che Dio non ci ascolti, che dorma senza curarsi di noi, ma non è così, avere fede significa avere la certezza il Signore non lascia inascoltata nessuna nostra preghiera, che ci è più vicino nella sofferenza che nella gioia e che le nostre vite stanno più a cuore a Lui che a noi stessi.
Carissimi, avere fede significa sapere che Gesù argina le nostre paure e che lo troveremo nel profondo delle nostre lacrime.
Buona domenica della fede. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

4 settimane 1 giorno fa

Fratelli e sorelle, pace a voi.
Oggi siamo invitati a riflettere sul Regno di Dio. Spesso pensato come un paradiso celeste, ma Gesù ci insegna che il Regno è anche qui, sulla terra, da realizzare con il suo aiuto e nel suo nome.
Con parabole, Gesù ci parla del Regno per farci comprendere la parola della Croce, senza la quale le Scritture rimangono incomprensibili. La Croce è il cuore del messaggio di Gesù, il centro della sua missione di amore e salvezza.
Gesù vuole entrare in noi e per questo ci parla "in privato". Questa intimità non significa che la fede sia un affare privato, ma che avviene in un contesto di relazione profonda e personale. Come un amico fidato Lui ci parla in privato. Chi desidera conoscerlo deve fermarsi con Lui, ascoltarlo e vivere la sua Parola.
Gesù è sempre pronto a spiegare ciò che possiamo comprendere, ma dobbiamo desiderarlo e impegnarci a costruire una relazione autentica con Lui,dobbiamo vivere un'esperienza profonda e trasformante dell'amore di Dio.
Apriamo i cuori a questa intima relazione con Cristo. Lasciamo che il suo amore e la sua Croce ci illuminino così potremo portare il Regno di Dio nel mondo con la nostra vita.
Buona domenica .Don Michele

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 13 ore fa

Una passeggiata nel verde della città aperta a tutti

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 5 giorni fa

Comunioni Gruppo Scout Caserta4 Parrocchia Buon Pastore

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 5 giorni fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Gesù non si ferma, prosegue il suo cammino anche se folla lo accusa e lo denigra. Ma dove lui passa fiorisce la vita. Le parole di Gesù implicano l'affermazione che più importanti dei vincoli di sangue sono i vincoli elettivi, in particolare quelli derivanti da una stessa fede. E dunque, a tutti è possibile diventare "parente" di Gesù. Come? è chiaro. Portando Cristo nella propria vita.
Lui non è il Dio della separazione ma il Dio dell'unità, Lui è Figlio di un Dio di amore e di unità, accoglie la diversità e desidera che tutti viviamo in pace e sentendoci accolti, soprattutto quando siamo tristi e dispiaciuti per aver sbagliato qualcosa Lui è pronto ad abbracciarci. Dio ci fa comprendere cosa è meglio per noi e ci coccola anche quando non ce ne accorgiamo.
È per questo che alla fine dice che i fratelli, le sorelle, la madre di Gesù sono tutti coloro che vivono nella bellezza della volontà di Dio, che è Amore per Lui che è vita e per gli altri.
Carissimi, serve allora chiedere al Signore di guidarci sempre per poter riconoscere nella nostra vita la bellezza della volontà di Dio per noi!
Buona domenica. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 1 settimana fa

Periodico parrocchiale Giugno 2024

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 1 settimana fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Gesù non è un personaggio del passato ma è vivo nel mondo, agisce, ama, cammina nella storia attraverso il suo corpo che è la Chiesa, la comunità dei battezzati. La Solennità di oggi celebra proprio questo, la Chiesa Corpo del Signore e L’Eucarestia presenza reale di Gesù nella sua Chiesa.
Oggi che viviamo in questa epoca digitale, frenetica e isolata, c'è una cosa che ci permette di rimanere in costante connessione fra noi, si tratta di qualcosa di molto potente: il corpo e sangue di Cristo. Esso ci collega con ogni uomo della terra, passato, presente e futuro. Passano i giorni, gli anni, i secoli, ma Gesù è lo stesso e il suo sacrificio ci salva sempre.
Carissimi, va però detto che le nostre assemblee domenicali non sempre sono una immagine “forte” di questa presenza corporea di Cristo: l’unità di chi è presente a Messa non è così reale e il senso di fraternità è spesso debole. Raccogliamo allora l’invito di Gesù a salire “nella stanza al piano superiore” e celebrare con Lui la Cena sapendo che è sempre con noi presente nel pane spezzato e nella Parola.
Buona solennità del Corpus Domini. Don Michele

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 2 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 2 settimane fa

Fratelli e sorelle,pace a voi. Oggi celebriamo uno dei più grandi misteri della nostra fede la SS.Trinità. Inafferrabile e inspiegabile per la nostra ragione, non ci sono modi per dimostrarla,come non esiste modo per dare certezza a qualcuno di essere amato. Nel mistero della Trinità il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono uniti dall’amore che offrono a noi, alla nostra vita, alla nostra umanità. La Trinità ci trasforma quando, annullata ogni resistenza e razionalità, ci lasciamo conquistare da un Dio UNO nella natura e TRINO nelle persone.
E' fede credere in un solo Dio in tre persone, che è Padre di tutti, è il Salvatore di tutti ed è Colui che continua a santificare coloro che si rendono docili allo Spirito Santo. La solennità di oggi è considerata la festa dell'amore di Dio eternamente manifestato a noi mediante Gesù e il suo Spirito.
Carissimi, con Cristo la Trinità è in noi e noi siamo nella Trinità. Noi abbiamo il dovere come battezzati di portare Cristo a tutti e con tutti i mezzi leciti a nostra disposizione certi che Lui è vicino a noi “tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.
Buona domenica della SS.Trinità. don Michele.

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 2 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 2 settimane fa

Scout Caserta 4 alla Giornata Mondiale dei Bambini

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

1 mese 3 settimane fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Oggi festa di Pentecoste, festa del secondo grande dono di Dio. Dopo aver donato la vita del suo figlio Gesù ha dato all’umanità il suo Spirito. Con lo Spirito troviamo Cristo in libertà e vivo in noi. Lo troviamo nel fuoco che ci arde nel cuore, nel vento dei pensieri d’amore, nella Parola che ci ha lasciato e nel corpo eucaristico del nostro Salvatore. Lo Spirito Santo ci tiene uniti al Padre come lo è il Figlio. Un cerchio chiuso tra noi, Cristo e Dio. Un cerchio di amore e di perdono che attraverso la Chiesa si alimenta e si completa. Lo Spirito Santo dona ad ogni cristiano una forza e creatività nuova. Diceva il filosofo Plutarco “La mente non è un vaso da riempire ma un fuoco da accendere” L'umanità ha estremo bisogno di discepoli autentici e audaci, di ciascuno di noi che creda alla propria unicità e così possa vivere con il coraggio e la generosità, che sono doni dello Spirito. Allora avremo una vita accesa dall’amore e dalla gioia pasquale!
Carissimi, buona domenica di Pentecoste. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 3 giorni fa

Cari fratelli e sorelle, pace a voi. È l'ora della grande missione, quella che Gesù affida ai suoi discepoli, alla Chiesa e a noi: *"Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo ad ogni creatura"* .
Un famoso filosofo ateo tedesco criticava così i cristiani “Io crederei all'esistenza del Salvatore se voi aveste una faccia da salvati.”F.W.Nietzsche. Quindi fratelli per essere cristiani credibili non serve solo leggere la Bibbia, andare a Messa, accostarsi ai sacramenti, ma dobbiamo diventare noi stessi messaggi evangelici. Gesù nell’inviarci in questa missione ci trasmette la sua forza e ci è vicino, come ha fatto con gli apostoli che sono partiti dopo la sua ascesa al cielo. Lui però ci vuole con visi luminosi e gioiosi sorrisi d’amore, affinchè anche noi diventiamo fari di luce e di gioia per i nostri fratelli.
Buona Ascensione. Don Michele

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 6 giorni fa

Un invito per tutti

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 1 settimana fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Gesù continua a parlarci di come lui ci ama e di come vuole essere amato. Ci offre la sua amicizia incondizionata ma questa non è a senso unico. Della veridicità e grandezza della sua amicizia ha dato prova sulla croce alla nostra chiede solo di rimanere legati a lui e al suo amore. Vuole che ci amiamo fra di noi, ma non è facile amare disinteressatamente, bisogna imparare da Gesù e diventare così “legati a Lui”, come tralci alla vite. Ci sono scelte a cui in fondo non vogliamo rinunciare, situazioni che ci piacciono, cose che ci fanno sentire importanti ma non agli occhi di Dio. Serve iniziare a cambiare, perché è fondamentale.
Vi chiederete: Perché mai dovrei amare così Gesù, perché dovrei seguire la sua strada difficile e senza gratificazioni se ci sono tante altre scelte più facili e fruttuose?
Ci risponde Gesù stesso: *“Questo vi dico perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena!”*
Carissimi, con la speranza che tutti noi possiamo aprire il nostro cuore alla gioia piena che ci offre Gesù, vi auguro una buona domenica. Don Michele.

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 1 settimana fa

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 2 settimane fa

Dedichiamo un po' di tempo anche ai libri!
L' invito è per tutti

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 2 settimane fa

Carissimi, tanta pace. Con grande gioia vi faccio presente, che anche questo 2024, la parrocchia del Buon Pastore, vivrà un momento carico di entusiasmo con i giovani e i bambini dell'orario estivo. Sono aperte le adesioni per i giovani che desiderano farne parte. Passate parola e facciamo più giovane la nostra amata Chiesa. Un abbraccio a tutti!

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 2 settimane fa

Periodico parrocchiale Maggio 2024

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 2 settimane fa

Vuoi accogliere la Vergine Maria nella tua casa per un giorno e per pregare insieme a Lei? Contatta e numeri indicati nella locandina e prenota per il giorno scelto.
Pace e bene 🌿 ❤️

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 2 settimane fa

When this happens, it's usually because the owner only shared it with a small group of people, changed who can see it or it's been deleted.

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 3 settimane fa

Siete invitati tutti a prenotare il giorno da voi scelto e per tutto il mese di maggio affinché arrivi nella vostra casa la Vergine Maria e porti la pace nel cuore pregando insieme a lei il Santo Rosario. Creamo cenacoli di preghiera, di unione, di Comunione fraterna e come ci dice Gesù : dove sono due o più persone riunite nel mio nome io sono lì in mezzo a loro. Lasciamo che la Vergine Maria e Suo Figlio Gesù entrino nelle nostre case, famiglie per portare la serenità nel cuore e nella vita. AMEN

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 3 settimane fa

Siete invitati tutti a prenotare il giorno da voi scelto e per tutto il mese di maggio affinché arrivi nella vostra casa la Vergine Maria e porti la pace nel cuore pregando insieme a lei il Santo Rosario. Creamo cenacoli di preghiera, di unione, di Comunione fraterna e come ci dice Gesù : dove sono due o più persone riunite nel mio nome io sono lì in mezzo a loro. Lasciamo che la Vergine Maria e Suo Figlio Gesù entrino nelle nostre case, famiglie per portare la serenità nel cuore e nella vita. AMEN

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 3 settimane fa

Parrocchia Buon Pastore

2 mesi 3 settimane fa

Don Armando e don Salvatore hanno abbracciato il Signore per la vita.
Auguri ad entrambi.

Parrocchia Buon Pastore

3 mesi 13 ore fa

Fratelli e sorelle oggi la pace ce la dona Gesù risorto. Vediamo che deve continuare ancora a spiegare il mistero della sua venuta. Non è bastato agli apostoli conoscerlo, vivere con lui, vedere le sue opere e assistere alla sua morte e resurrezione per credere in Lui, ancora si turbano e nutrono dubbi. Ancora deve mostrare che lui è lì, con loro. Luca non dice venne, apparve, ma “stette”, si deve solo avere fede per coglierne la presenza. Anche noi che ci diciamo suoi discepoli, nonostante il Vangelo, il supplizio della croce ,il suo grande amore, abbiamo fiducia in lui o anche a noi deve dare continue prove?
Sotto forma di preghiera siamo sempre a chiedere. Come se la nostra fede dovesse avere un contraccambio, un riscontro continuo, non ci basta il dono della sua vita, non ci basta sapere che è sempre con noi? Ma allora la nostra che fede è?
Carissimi, rispondendo a queste domande dobbiamo ricordare che la chiave per rafforzare la fede durante i periodi di turbamento è la preghiera, vivere secondo la fede, la partecipazione ai sacramenti e la fedeltà al magistero della Chiesa.
Buona domenica. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

3 mesi 5 giorni fa

Serata di beneficenza nel teatro della parrocchia del Buon Pastore sabato 13 aprile h19,00

Parrocchia Buon Pastore

3 mesi 1 settimana fa

Fratelli e sorelle, pace a voi. Gesù venne e stette ...in mezzo alla comunità riunita, in mezzo alla chiesa. Gesù risorto c’è e non se ne va più, perché desidera stare con noi e che noi stiamo con lui per sempre. Gesù sta in mezzo, e consegna i doni dello spirito: la pace, la missione, il potere di rimettere i peccati. Li regala alla chiesa che li perpetua nei sacramenti. Li affida a una comunità rinchiusa nel cenacolo per paura. Non a degli eroi, non a dei perfetti, ma a un gruppo di uomini e donne che ha un solo merito: quello di non essersi dispersi. Dopo la passione e la morte, dopo la vergogna e i tradimenti, i discepoli restano insieme. Gesù può restare in mezzo perché c'è un gruppo di persone da trasfigurare e trasformare in comunità. Attraverso la chiesa, si riceve lo Spirito, che resta, e i suoi doni. Lo spirito è l'alito del Signore risorto, ma anche l'ultimo respiro del Cristo morente. Tutto questo è possibile per la Pasqua, per il passaggio attraverso la croce, attraverso le mani e il costato segnati dalle ferite d'amore. Il signore Gesù ha attraversato il dolore del mondo perché noi avessimo la pace e la gioia nel cuore.
buona domenica della Divina Misericordia. don Michele

Parrocchia Buon Pastore

3 mesi 1 settimana fa

Giornalino mensile parrocchiale. Aprile 2024.

Parrocchia Buon Pastore

3 mesi 2 settimane fa

Fratelli e sorelle, Alleluia! Cristo, nostra Pasqua, è risorto: la nostra salvezza è compiuta! A noi è chiesto di rendere possibile, l’annuncio meraviglioso, che è fonte di salvezza, di pienezza di vita, di libertà e di gioia. “Il Signore è veramente risorto!” non sarà solo l’annuncio della liturgia pasquale, ma sarà anche il grido che si sprigiona dalla vita vissuta di chi ha incontrato il Cristo risorto.
Di cristiani così, ha bisogno la Chiesa, oggi più che mai, nella sua missione evangelizzatrice in un mondo che cambia; ne ha bisogno la società umana nel suo faticoso cammino verso la civiltà della verità e dell’amore e ne ha bisogno l’uomo alla cui sorgente deve attingere.
Che la Pasqua irrompa ancora una volta nel cuore di tutti noi con la sua grazia di novità e con la sua forza di rinnovamento! Auguri, santa Pasqua!
Don Michele

error: Content is protected !!